Al-Farabi, filosofo musulmano, tra i principali intellettuali del mondo islamico che ebbe il merito di introdurre la cultura greco-latina nel pensiero dell’epoca. Attraverso la sua attività nella Casa della Saggezza a Baghdad fece conoscere le idee di Aristotele, Platone, Plotino, Pitagora, Socrate e tanti altri. La filosofia del pensiero antico fu inserita nel credo religioso dell’islam grazie a Al-Farabi ed altri filosofi attratti a Baghdad da regioni dell’estremo oriente, medioriente ed altri Paesi. In genere erano i rappresentanti della migliora cultura ebraica, cinese, cristiana copta, buddista e di altre religioni.

La cultura scientifica e filosofica del pensiero antico, fatta rivivere nella Casa della Saggezza, da Baghdad passò prima nel regno islamico spagnolo, con base a Cordoba, e poi nell’occidente. Tutto il mondo occidentale deve essere grato alla civiltà musulmana per aver riavuto i valori e le conoscenze greco-latine in un momento in cui vi era oscurantismo ed ignoranza in Europa.

Il fondatore del PSU, a breve, tradurrà le pagine allegate.